Il foglio dell'Arte
Home
Redazione
Contatti
NEWS ARTICOLI MUSEI E MOSTRE COMUNICATI STAMPA ASTE
  19 Dicembre 2018
16/02/2015 di Federica Vitale

Van Gogh e i 125 dalla sua scomparsa. Mostre e iniziative in Olanda e in tutta Europa

Vincent Van Gogh, Ritratto, 1889
Vincent Van Gogh, Ritratto, 1889
Il 29 Luglio 2015 saranno esattamente 125 gli anni trascorsi dalla morte di Vincent van Gogh (1853-1890) che, come noto, pose fine alla propria vita davanti ad un campo di grano con corvi. E la Fondazione Europea Van Gogh, una collaborazione di circa 30 organizzazioni, è all´opera per onorare l'artista olandese, fonte di ispirazione per molti e ancora molto "vivo", grazie ai suoi energici dipinti.
Numerose, dunque, le attività organizzate nel corso di tutto questo 2015 e in varie città dell´Olanda, del Belgio, della Francia e dell´Inghilterra. Tutti paesi che figuravano nella vita e nel lavoro dell'artista. Mai prima d'ora c'era stata una cooperazione di tale portata tra le diverse organizzazioni, i musei e i siti attivamente impegnati nel preservare e promuovere il patrimonio dell´artista.
Dallo scorso 24 gennaio al 17 Maggio 2015 la Mons 2015 Foundation, nel suo ruolo di Capitale Europea della Cultura, ospiterà la mostra Van Gogh in the Borinage, the birth of an artist presso il Museo BAM (Museo delle Belle Arti). Durante il suo soggiorno di quasi due anni a Borinage (1878-1880), van Gogh concluse la sua carriera di predicatore e scelse di diventare artista. In Belgio, sviluppò rapidamente un amore concreto per gli aspetti della vita quotidiana dei contadini e dei lavoratori. Circa 70 dipinti e disegni, provenienti da varie collezioni internazionali, saranno esposti in questa mostra, tra cui importanti prestiti di proprietà del Van Gogh Museum e del Kröller-Müller Museum.

Proprio presso il Kröller-Müller Museum si svolgerà dal 25 aprile al 27 settembre la mostra Van Gogh & Co. Questa si concentrerà sugli aspetti della vita dell´artista alla fine del 19esimo secolo. La vita, la prospettiva, la natura, il paesaggio urbano e il ritratto. Più di 50 opere, tra dipinti e disegni di varie epoche, saranno combinate insieme a quelle di altri artisti suoi contemporanei. I visitatori, in tal modo, avranno la possibilità di tracciare un parallelo e scoprire come van Gogh ha trattato i vari generi.

Il North Brabant Museum (Het Noordbrabants Museum), dal canto suo, è in fase di trattative con l´artista di fama internazionale e designer Daan Roosegaarde riguardo una mostra ispirata al genio olandese e in programma da giugno ad agosto. Lo studio Roosegaarde ha già sviluppato una pista ciclabile innovativa di 600 metri per la regione di Eindhoven, ispirata al famoso dipinto "Notte stellata". Il percorso è stato inaugurato nel maggio del 2013, mentre è stato definitivamente completato nell'autunno del 2014.

Il Van Gogh Museum presenterà, invece, la sua ambiziosa mostra Munch: Van Gogh, dal 25 Settembre 2015 al 17 gennaio 2016. Entrambi gli artisti, Vincent van Gogh ed Edvard Munch (1863-1946), sono rinomati per i loro dipinti e disegni carichi di emozioni, i loro rispettivi stili e le vite intrise di difficoltà personali. Ambedue, hanno cercato di modernizzare l´arte di ritrarre i temi esistenziali ed universali in un linguaggio visivo espressivo. Nonostante le diverse e sorprendenti analogie nelle loro opere e ambizioni artistiche, oltre al fatto di essere considerati fuori da qualsiasi schema, questi grandi maestri non sono mai stati affiancati in una mostra che li vedesse protagonisti.

Oltre a questi imponenti progetti museali, numerose attività sono in preparazione nei vari siti del patrimonio dell´artista olandese. A cominciare da Auvers-sur-Oise, dove van Gogh morì e fu sepolto, il tema sarà "Sulle orme di Van Gogh" fino al 2016. Altre attività ispirati alla vita del pittore saranno organizzate in luoghi diversi, come Brabant dove il pittore visse e lavorò.
Non solo mostre. La Van Gogh Europe Foundation sta organizzando una serie di visite guidate a tema, che combinano quelle del Van Gogh Museum, delle gallerie e dei relativi eventi culturali sparsi per tutta l'Olanda, il Belgio e la Francia.

Diversi anche gli itinerari "Van Gogh 2015", basati su tour dai due ai quattro giorni, organizzati in Olanda, che toccano mete irrinunciabili come il Van Gogh Museum di Amsterdam, il Museo Kröller-Müller, il Van Gogh Theme Garden, the Taste of Van Gogh, the Noordbrabants Museum, the Van Gogh Village in Nuenen, and the Vincent van Gogh house in Zundert. Itinerari più lunghi, della durata di cinque e otto giorni, includono visite a Brabant e nella città di Mons (Capitale Europea della Cultura 2015) in Belgio; il Musée d'Orsay e Auvers-sur-Oise, dove Vincent van Gogh è sepolto; e, ovviamente, non poteva mancare Arles in Francia, dove dipinse i suoi famosi Girasoli. Tutti questi tour hanno inizio e termine ad Amsterdam. Ma diverse sono anche le compagnie che organizzano viaggi provenienti da tutti i paesi europei.

In bicicletta nella vita di Van Gogh.

Sul sito Holland.com, sono disponibili meravigliosi itinerari ciclistici che collegano i siti importanti connessi con la vita di van Gogh. Ad esempio, un percorso in bicicletta di 335 chilometri vi porterà attraverso cinque città, alla scoperta dei luoghi che sono stati così importanti nella vita dell´artista, modellandone i tratti. Il percorso inizia a Zundert, dove è nato. Oggi, qui è ospitato il museo Van GoghHuis, dove è possibile vedere dal vivo scenari e paesaggi cari al suo genio. Si potrà visitare, inoltre, Tilburg, dove Van Gogh frequentò i corsi di disegno nella scuola secondaria. Passando per Etten-Leur, dove si può visitare il Centro informazioni Vincent van Gogh, e Nuenen, dove ad attendervi sarà il Van Gogh Village. La destinazione finale è Den Bosch, dove il Museo Noordbrabants ospita altre opere originali.

GALLERIA FOTOGRAFICA
Vincent van Gogh, Notte stellata, 1889 Vincent Van Gogh, i Girasoli, 1888-1889
 
 
Registrato presso il Registro della Stampa, Tribunale di Roma n. 288 del 12.12.2013
©2018 Società Belle Arti srl - Via Giulia 127, 00186 Roma - C.F./P.IVA 12231251005
webmaster: Daniele Sorrentino