Il foglio dell'Arte
Home
Redazione
Contatti
NEWS ARTICOLI MUSEI E MOSTRE COMUNICATI STAMPA ASTE
  15 Dicembre 2018
05/06/2016 di Marco Minuto

Dialogo sulla misericordia dal Seicento all´Ottocento


E´ in corso a Roma sino al 25 Settembre 2016, presso i Musei di San Salvatore in Lauro, la mostra "Dialogo sulla Misericordia" dal Seicento all´Ottocento, con capolavori provenienti dall´Hermitage di San Pietroburgo e da collezioni private italiane.
Non è la prima volta che la collaborazione tra la Fondazione Pio Sodalizio, il Cigno edizioni nella persona di Lorenzo Zichichi ed il museo dell´ Hermitage porta a Roma famosi capolavori della storia dell´arte, come nella straordinaria mostra del 2008 "Visione del Grand Tour dall´ Hermitage (1640-1880). Paesaggi e gente d´Italia nelle Collezioni Russe"
L´esposizione attuale sottolinea con i capolavori esposti, il tema della Misericordia nelle sue varie sfaccettature ed accezioni, unendo al valore artistico il valore universale propri del Giubileo.
Sin dall´entrata, il visitatore sarà accompagnato dallo stupore, dall´emozione e dalla commozione, oltre che per la magnificenza delle opere, per l´ambientazione, ove si respira la vibrazione mistica dell´Arte che tocca l´anima.
Singolarità della mostra è il dialogo tra le opere d´arte appartenenti a periodi storici così lontani nel tempo ed anche l´allestimento, poiché sono state create coppie di capolavori seguendo criteri diversi : tematici, antropologici, e culturali, lasciando al visitatore la possibilità di esprimere la propria chiave di lettura stimolando così la riflessione, data la profondità dei temi .
I capolavori esposti sono stati scelti accuratamente per propagare il messaggio della Misericordia, anche in assenza di temi religiosi.
Tanto è che, attraverso un vero e proprio dialogo tra i quadri di provenienza russa ed i capolavori provenienti da collezioni private italiane, racchiusi in un arco temporale che va dal Seicento Europeo all´Ottocento italiano, si affrontano gli stessi temi religiosi, storici, mistici e sociali.
La mostra conferma la internazionalità e centralità culturale di San Salvatore in Lauro già dal 1600 in poi, non solo per l´aspetto religioso ma anche artistico, infatti lo stesso Gian Lorenzo Bernini creò un evento in onore della Madonna di Loreto di grandissima importanza.
Tra i capolavori esposti si ricordano "L´apparizione di Cristo agli Apostoli" (incredulità di San Tommaso) di Antoon Van Dyck, "Il Cristo Tentato" di Domenico Morelli, "Le due madri" di Luigi Nono, "Il martirio di Santo Stefano" di Pietro da Cortona, "Il San Sebastiano" di Niccolò Renieri.
Fra l´interno e l´esterno del museo, il visitatore più sensibile non noterà differenza, poiché la luce irradiata dai capolavori esposti non sarà da meno dalla luce del sole.

GALLERIA FOTOGRAFICA
Domenico Morelli, Cristo tentato , 1885 ca, olio su tela, cm 79×118,5
 
 
Registrato presso il Registro della Stampa, Tribunale di Roma n. 288 del 12.12.2013
©2018 Società Belle Arti srl - Via Giulia 127, 00186 Roma - C.F./P.IVA 12231251005
webmaster: Daniele Sorrentino