Il foglio dell'Arte
Home
Redazione
Contatti
NEWS ARTICOLI MUSEI E MOSTRE COMUNICATI STAMPA ASTE
  14 Dicembre 2018
20/03/2014 di Marco Minuto

Nan goldin alla galleria gagosian di Roma 20 Marzo 2014 - 24 Maggio 2014


La notte ed il martedi´, due semplici parole all´apparenza, ma non per la fotografa Nan Goldin che, ogni martedì sera alla chiusura del museo Louvre, riuscendo ad ottenere il permesso di passeggiare a piedi nudi nellle sue stanze, nell´intimità profonda e nel silenzio assoluto del museo, è come trovasse il filo conduttore della suo opera anche se non conclusa.
Il risultato di questa insolita esperienza artistica della Goldin è in mostra dal 20 Marzo al 24 Maggio 2014, presso la galleria romana Gagosian, intitolata "Scopophilia" dal greco "Passione per il guardare" il progetto, partito nel 2010, è considerato dall´artista ancora in fase realizzativa. Il tema centrale delle sue fotografie raccontano momenti di vita, dove attraverso l´osservazione degli stessi è possibile eprcepire la complessità esistenziale ed erotica dell´artista, nonché le sue contraddizioni ed ossessioni.
La sua vita, attraversata da dolori personali e segnata da grande impegno civile e sociale per l´AIDS, lascia una impronta personalissima nelle sue più che originali opere . Vengono proposti, altresì, scatti autobiografici tratti da anni ed anni di ricerca, accompagnati da fotografie di opere classiche d´Arte quali sculture e dipinti, tra i quali spiccano quelli dedicati a Rembrandt e Delacroix.
Ma il parallelismo che più colpisce dell´evento fotografico, è la commistione tra Amore e Psiche di Canova ed i suoi scatti che ci mostrano un chiaro richiamo alle fotografie scattate a personaggi incontrati nella quotidanietà della sua vita, tra cui molti dedicati ai figli dei suoi amici più cari. Dalla sua opera si evince la tensione erotica che ha accompagnato Nan Goldin sin dai primordi. Nonostante i turbamenti, le ossessioni, le nevrosi che attraversano tutta la sua ricerca secondo la direttrice della Galleria Pepi Marchetti Franchi nell´opera dell´artista si intravede comunque un messaggio di speranza.
 
Registrato presso il Registro della Stampa, Tribunale di Roma n. 288 del 12.12.2013
©2018 Società Belle Arti srl - Via Giulia 127, 00186 Roma - C.F./P.IVA 12231251005
webmaster: Daniele Sorrentino